Master universitari (II livello) / Project Manager nei grandi cantieri internazionali

Il Master è un’iniziativa patrocinata da Salini-Impregilo SpA, che ha individuato nella Scuola Master “F.lli Pesenti” del Politecnico di Milano il partner accademico d'eccellenza per la formazione di Project Manager in grado di gestire i processi gestionali e cantieristici di Grandi Opere a livello internazionale. Salini-Impregilo SpA è oggi la prima Impresa di Costruzioni d’Italia, con grandi lavori (idraulici, stradali, aeroportuali, ferroviari, portuali e linee metropolitane) all’estero, pressoché in tutti i continenti. L’esperienza e la presenza in grandi cantieri dei docenti di Salini-Impregilo SpA, e di docenti con indirizzo gestionale della Scuola Master F.lli Pesenti, offre un’ occasione unica di formazione di figure in ambito dirigenziale, con competenze trasversali alle due aree dello Structural Construction e del Project Management. La possibilità assicurata di svolgere stage in cantieri di grandi opere all'estero è garanzia di acquisizione di esperienze lavorative uniche. Il Master ha lo scopo di formare Project Managers che dopo l’esperienza di Master crescano professionalmente all’interno di Salini-Impregilo SpA e di altre Imprese di Costruzioni che operano su scala internazionale, arrivando a ricoprire ruoli di responsabilità. Lo stage per gli studenti del Master ONLINE è tendenzialmente proposto dagli studenti stessi o, in alternativa, si configura come esercitazione finale sostitutiva. Gli sbocchi occupazionali sono previsti presso grandi imprese di costruzione italiane e estere, uffici tecnici e privati che si occupino di consulenza e project management, studi di progettazione di ingegneria e architettura, pubblica amministrazione.

Inizio: Marzo 2017
Crediti CFP: 30 per Ingegneri / 15 per Architetti
Costo: 10000€ / 3500€ (online)
AMMISSIONE

Elenco delle Singole Unità Didattiche del Master

Alcune Unità Didattiche possono essere acquistate singolarmente nella sezione CORSI DI AGGIORNAMENTO e seguite ONLINE anche da studenti non iscritti ai Master. Al termine verrà rilasciato un attestato di partecipazione dalla Scuola Master F.lli Pesenti – POLITECNICO DI MILANO.

Introduzione e metodi di delivery (Costruzione, D&B, EPC)

Introduzione al corso e tipologia delle opere a cui ci si rivolge. Metodi di delivery. Esempi di lavori idraulici, stradali, aeroportuali, ferroviari, portuali e linee metropolitane. Le dighe (diverse tipologie). Nell’esempio di una centrale idroelettrica si valuteranno le sequenze costruttive ed in particolare le diverse fasi di deviazione ed invaso.

Lavori di calcestruzzo e movimento terre

I casseri (fissi, rampanti e scorrevoli), la lavorazione e posa ferro, gli embedded, metodi di produzione, rasporto e posa del calcestruzzo, la vibrazione, il curing, i getti massa ed il controllo della temperatura,, il pre e post cooling. Le iniezioni di contatto nelle dighe, la prefabbricazione. La zonificazione delle dighe in terra, le CFRD, sequenza di lavoro e considerazioni climatiche, la compattazione.

Lavori in galleria

Gli scavi e rivestimenti con TBM (varie tipologie), il NATM, D&B, il monitoraggio della geologia e delle filtrazioni. Ventilazione e norme di sicurezza.

Scavi in roccia all’aperto

Le cave e gli scavi di fondazione. Metodi di scavo in banco e profilatura: lo smooth blasting ed il presplitting. Il controllo delle vibrazioni. Tipi di esplosivi e detonatori EL e NONEL. La gestione degli esplosivi.

Opere provvisorie a carico del General Contractor: problematiche più frequenti

I cofferdams, il controllo delle acque, le opere di deviazione, il controllo delle infiltrazioni e delle sotto pressioni, lo slope support, le strade, le linee di trasmissione e di distribuzione di acqua e aria compressa.

Laboratori materiali: calcestruzzi e terre. Problematiche di applicazione nei grandi progetti

I compiti, le più frequenti casistiche, il mix design, la permeabilità e la durabilità, la reazione alcali/aggregati, granulometrie, densità, il Proctor, il controllo dell’umidità. Il controllo materiali: ferro, cemento ed altri leganti, additivi.

Macchine e impianti di cantiere

TBM, Blondin, Jumbo, macchine di carico e di trasporto, track drills, impianti per la produzione di inerti, di calcestruzzi, per raffreddamento e macchine del ghiaccio. Tipologie e campi d’azione.

Risk Management

L’identificazione dei rischi, la loro valutazione basata sulla probabilità ed il possibile danno, la mitigazione dei rischi e li “emergency plans”, la raccolta dati e la loro condivisione.

Cost Control

Dalla WBS alle WBE: il riordino dell’offerta, il “Preventivo =” e le revisioni di Budget, l’acquisizione dei dati e la loro elaborazione. L’uso da parte del management e la responsabilizzazione dei responsabili dei lavori. L’interazione con il reparto contratuale e l’amministrazione. Esempi pratici.

Aspetti contrattuali e legali

Le nozioni di base, dalla contrattualistica internazionale ai finanziatori dei progetti; i contratti FIDIC, le analisi delle clausole delle forme più comunemente utilizzate (Red e Yellow book), i subappalti e i contratti di fornitura, aspetti giuridici rilevanti alla gestione del progetto, la disciplina in materia di lotta alla frode e alla corruzione, casi pratici e simulazioni.

Esecuzione del progetto

L’esecuzione del progetto, dalla firma del contratto alla redazione del certificato finale. In particolare si valuteranno le fasi principali dalla mobilitazione alla consegna delle opere terminate. L’organizzazione della compagine nelle diverse tipologie realizzative. Gli organigrammi e le funzioni principali. Il lavoro di squadra, i punti di condivisione, la circolazione dell’informazione, il Document Control, le procedure, i Method Statements ed i Work Safe Methods. L’identificazione, la preparazione e la gestione delle Variations e dei reclami. L’alimentazione del Data Base aziendale.

Gestione delle gare a livello internazionale

Verranno illustrate prassi e procedure per la partecipazione ad una gara, dalla fase di prequalifica, all’offerta, fino all’aggiudicazione.

Il BIM (Building Information Modeling) – Software and design tools

I temi affrontati in questa unità riguarderanno principalmente la gestione dei progetti e la gestione dei cantieri, insegnando i fondamenti del Program Management, anche attraverso case studies illustrativi, il ruolo dell’ICT nel settore delle costruzioni ed infine i Moduli del BIM (Design, Ingegneria Strutturale, Gestione del Cantiere, Impiantistica e del Project Management).

Fondamenti di ingegneria gestionale

L'unità ha come scopo quello di avvicinare lo studente ai fondamenti dell'ingegneria gestionale. In particolare i focus saranno sulla contabilità esterna - bilancio con documenti correlati, operazioni elementari di contabilità, lettura del bilancio e degli indici -, su quella interna - controllo di gestione e principali tecniche, equilibrio di breve e analisi di break even. Si pone l'attenzione sulla valutazione degli investimenti - metodi di valutazione DCF e non DCF, flussi di cassa - sulla pianificazione della supply chain -logistica in uscita, produzione, valutazione dei fornitori e ciclo di pianificazione e controllo - e infine sulla gestione dei progetti - organizzazione per progetti, tecniche di controllo reticolari, pianificazione e ri-pianificazione.

Fondamenti di programmazione e descrizione dei metodi più comuni

Verranno illustrati i software Project e Tilos (sviluppo teorico ed esempi applicativi) e Primavera (sviluppo teorico ed esempi pratici).

MASTER ACQUISTABILE
IN MODALITÀ E-LEARNING
Ciascun allievo del Master avrà un suo account personale per accedere alla piattaforma Moodle (tra le più diffuse al mondo nel settore dell'istruzione online). Qui troverà un'interfaccia chiara in cui visionare tutti i contenuti didattici delle lezioni, l'elenco delle attività, il calendario, e i contatti dei docenti. Dal suo account potrà partecipare attivamente alle lezioni in modalità SINCRONA (intervenendo e facendo domande tramite chat, esattamente come se si trovasse in aula) o rivedere le lezioni videoregistrate quando più lo riterrà opportuno (alla sera, oppure durante i week-end), e scaricare il materiale didattico in pdf, in modalità ASINCRONA. Le ore di lezione si terranno in orario infrasettimanale, secondo calendario prestabilito. Nei mesi successivi al termine delle lezioni sarà comunque possibile visionare tutti i contenuti dei corsi in modalità asincrona e dedicarsi allo studio individuale, all'approfondimento dei contenuti dei corsi e alla stesura della tesi di master.

FOR FOREIGN STUDENTS

Each student will have access to her/his own personal account on the Moodle e-learning platform (which is among the most widely used platform globally for online lifelong learning). Here the student will find all the videos of the lessons in streaming, all the teaching material downloadable as pdf files, the calendar of the lessons, and the contacts of all the teachers. Through her/his own personal account each student will be able to follow the lessons in two ways: the SYNCRONOUS WAY while the lessons will be made in the classroom and the student will be able to participate as if she/he were present; and the ASYNCRONOUS WAY after the videos of the lessons, the teaching material, and the contacts of the teacher will be uploaded on the platform, and there will remain at disposal of all the students every hour of the day, every day of the week, and for the whole duration of the master. Therefore, even after the end of the lessons, all the students will have many more months to access their personal accounts on the platform and delve as deep as they deem necessary and useful into the contents of all the lessons. Until they write and defend their master thesis, and finally graduate.

CONTATTI

DIREZIONE
prof.ssa arch. ing. Paola Ronca
tel: +39 02 2399 4381 | paola.ronca@polimi.it


SEGRETERIA DIDATTICA
dott. arch. Maria Grazia Mastrorillo
tel: +39 02 2399 4341 | mariagrazia.mastrorillo@polimi.it


INFO E ISCRIZIONI
dott. ing. Marco Zucca
tel: +39 02 2399 4341 | marco.zucca@polimi.it


CELLULARE 340 2628944