VALUTAZIONE E GESTIONE DELLE RISERVE NELL’AMBITO DI UN APPALTO DI PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE IN REGIME DI CONCESSIONE

Costruzione opera di linea in prossimità della Stazione di Castellammare di Stabia (NA)

AUTORE: Giuseppe Mango

TUTORS: Ing. Giovanni Franchi

MASTER: Master in “Project and Contract Management in Costruction Works” a.a 2019/20

Scopo del presente lavoro è quello di descrivere le modalità di gestione del contenzioso nell’ambito di un appalto di progettazione e costruzione, affidato in regime di concessione.

Il caso proposto riguarda il progetto di “Raddoppio della Linea Napoli-Sorrento della ferrovia Circumvesuviana, nella tratta compresa tra le stazioni di Torre Annunziata (NA) e Castellammare di Stabia (NA)”, la cui realizzazione è stata affidata ad un consorzio costituito dalle Imprese Pizzarotti & C. s.p.a., Hitachi Rail STS s.p.a ed AET s.r.l., mediante la sottoscrizione di una concessione secondo le procedure previste dalla Legge 80/1984.

Tali procedure, che consentono alle Amministrazioni la scelta diretta del contraente, sono state sfruttate per la realizzazione di importati infrastrutture, finanziate dal Governo Italiano in attuazione di leggi speciali promulgate negli anni ’80 per velocizzare la realizzazione dei progetti nelle aree colpite da eventi sismici, anticipando quella che è stata la disciplina del General Contractor, introdotta con l’entrata in vigore della Legge Obiettivo.

Pertanto, riproponendo nell’impostazione della tesi la struttura del Master, si è introdotto il caso studio descrivendo le caratteristiche principali di un contratto di Concessione, inquadrando tale tipologia contrattuale nell’ambito del sistema giuridico italiano, fornendo anche una breve descrizione su quella che è stata l’evoluzione della normativa di settore, attualmente disciplinata dal Decreto Legislativo 50/2016, meglio noto come Codice Appalti.

Costruzione opera di linea tratta Pioppaino- Castellammare di Stabia (NA)

Costruzione opera di linea tratta Pioppaino- Castellammare di Stabia (NA)

Successivamente si è descritto il progetto in tutte le fasi, dalla programmazione, fino all’esecuzione, mettendo in evidenza quelle che sono state le cause che hanno dato luogo alle riserve trascritte sui registri di contabilità da parte del Consorzio Concessionario, e le azioni intraprese da parte dell’Amministrazione attraverso la figura del Direttore dei Lavori.

In particolare, nel caso proposto si è dimostrato come, con un’attenta analisi ed applicazione delle clausole presenti in contratto, messa in atto dal Direttore dei Lavori, che nel caso specifico ha svolto il vero e proprio ruolo di Contract Manager, possano essere risolte le controversie scaturite in corso d’opera, dovute prevalentemente ad un’errata programmazione e gestione del progetto nel suo complesso, attraverso una rinegoziazione dei termini contrattuali, il tutto senza dover ricorrere al giudizio della corte, i cui tempi avrebbero messo a rischio il completamento dell’opera, nonché generato un incremento sostanziale dei costi.

A completamento del lavoro si è simulata l’adozione delle metodologie di Delay Analisys, basate sull’analisi del percorso critico (CPM – Critical Path Method) illustrate nel corso del Master, al caso studio proposto.

Attraverso l’applicazione della tecnica As-Planned As-Built, si è effettuato un confronto tra il programma lavori di progetto e lo stato delle attività effettivamente eseguite all’atto dell’iscrizione delle prime riserve, evidenziando l’utilità di tali metodologie, che, se correttamente messe in pratica, possono consentire l’adozione di azioni tempestive finalizzate al rispetto dei tempi, evitando pertanto la nascita di contenzioni tra le imprese esecutrici e le stazioni appaltanti.

 

FOR INTERNATIONAL STUDENTS:

The scope of this thesis is to describe the procedure of dispute resolution in a design and built contract tendered by a concession agreement.

The case study regards the Project “Doubling of the Naples-Sorrento line of the Circumvesuviana Railway, in the section between the station of Torre Annunziata (NA) and Castellammare di Stabia (NA)”.

This project was commissioned by Italian Pubblic Administration to a consortium made up of a group of key Italian contractors, such as Pizzarotti s.p.a., Hitachi Rail STA s.p.a. and AET s.r.l., following the special procedures outlined by the Law 80/1984.

In accordance with these procedures, the Pubblic Administration is entitled to select the contractor without a tender.

This was a common procedure adopted during the 1980’s in Italy following special laws made by the Government, to promote new investments in areas hit by earthquakes, and it was later replicated with the introduction of General Contractor’s regulation, stipulated by the aw called “Legge Obiettivo”.

This case study is introduced through a description of the characteristics of the concession agreement in the Italian judicial system, and the evolution of tender rules, now disciplined by the Code – Decreto 50/2016.

Subsequently, whole project phases were described, from the planning to execution, showing the causes of claim request by the Contractor, and the action made by the Public Administration, represented by the Engineer.

 

In particular, this case study demonstrates how many disputes, caused by incorrect planning and project management during the execution of the works could be solved by contract renegotiation, without the appeal of legal court.

The correct analysis and application of contract clauses was made by the Engineer, who, in this case acted as the Contract Manager. This has obvious implications to avoid the risk of non-completion of the works and subsequent cost increases.

In conclusion of this thesis, the use of Delay Analysis techniques were simulated through this case study based on the analysis of Critical Path Methods (CPM) shown during the Masters Course.

Comparison of the works schedule and the works executed at the time of contractor’s claim was made through the use of As-Planned As-Built Analysis.

The result of this comparison, demonstrated the utility of this tool in the monitoring of the works completion, giving the opportunity to act in time, avoiding the arise of dispute between Public Administration ad Contractors.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>