The Project Management Plan for The Great Mosque of Algiers

fig 101

Autore: ing. Davide Marchesi
Relatori: arch. Daniela Franzosi, prof. ssa arch. Ing. Paola Ronca
Azienda: MPARTNER s.r.l
Master: Project management delle opere strutturali ed infrastrutturali a.a. 2014-2015

 

Il progetto della Grande Moschea di Algeri prevede l’edificazione della più grande moschea al mondo, dopo quella di La Mecca e del minareto più alto al mondo (265 m). “Norma – Italian Engineering Excellence”  si è occupata della progettazione esecutiva degli impianti e della consulenza strategica per il Project Management.

L’allievo della Scuola Master F.lli Pesenti, nel corso del suo Stage Accademico presso la società partner di Norma, MPartner, ha analizzato il progetto secondo quanto previsto dal PMI e quindi dal PMBOK, con particolare riguardo al ruolo rivestito da “Norma”, all’identificazione degli stakeholder coinvolti, alla pianificazione del progetto, alla comunicazione con il cliente e all’analisi previsionale dell’avanzamento del progetto.

Ciò ha consentito di individuare le criticità del piano di gestione del progetto. In particolare sono stati messi in luce, quali fattori determinanti su cui operare per gestire in modo più efficace il progetto analizzato:

  • La WBS
  • Le milestone
  • Il team-building
  • La comunicazione
  • La struttura organizzativa
  • L’aggiornamento della pianificazione del progetto
  • Condividere la nuova pianificazione del progetto nel più breve tempo possibile con il team di progetto e tutte le parti interessate
  • L’utilizzo di un software specifico di gestione dei progetti che forniscono informazioni immediate sul lavoro sulle possibili criticità

Tuti i fattori sopra elencati, se correttamente analizzati, sono in grado di fornire una direzione (una guida) per il progetto. L’impiego di maggior tempo dedicato alla pianificazione, preparazione e integrazione delle varie aree del progetto, si dimostra essere investimento vantaggioso, poiché consente al responsabile del progetto di concentrarsi sui potenziali problemi o criticità prima che il progetto inizi, anziché correre ai ripari a progetto già iniziato.

Schema di utilizzo di un software gestionale per la gestione integrata di un progetto

Schema di utilizzo di un software gestionale per la gestione integrata di un progetto

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>