LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEI CONDOMINI ATTRAVERSO IL PERCORSO COREN

blog 10.09.2020

AUTHOR: Michela Petrozzi

TUTORS: Dott.Ing. A. Zichi – Arch. C.Hugony

INTERNSHIP: ESA engineering UK

MASTER: Master in “Gestione Energetica di edifici e infrastrutture” a.a 2018/19

L’Italia nel 2018 ha avviato un programma per la realizzazione del PNIEC, in cui ha confermato l’attenzione sull’efficienza energetica come una delle 5 dimensioni del percorso di raggiungimento degli obiettivi del protocollo di Kyoto, ribadendo l’importanza di questo tema per la riduzione della CO2 e il raggiungimento di un futuro energetico pulito, sicuro e sostenibile.

L’Italia ha messo in campo una serie di strumenti tra cui gli incentivi fiscali, tra cui il recente Superbonus  previsto dal Decreto Rilancio che eleva al 110%  i meccanismi di cessione del credito e sconto in fattura, necessari per favorire la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio, in particolar modo residenziale.

Oltre al processo di riqualificazione energetica è assolutamente necessario lavorare sul monitoraggio delle performance di un edificio o un alloggio prima e dopo gli interventi di riqualificazione energetica; questo consentirà agli utenti finali di monitorare i consumi e verificare i risultati.

In questa prospettiva, il ruolo dell’utente assume una connotazione strategica, in cui l’efficacia degli interventi di riqualificazione energetica cambiamento dei comportamenti e delle scelte di consumo, ma anche perché, tramite forme di gestione attente ed una cura continuativa dei beni, è possibile ottenere i medesimi risultati di prestazione minimizzando l’impatto materiale sull’edificio.

E’ stato inoltre dimostrato che investire sull’efficienza energetica è benefico per tutti i settori dell’economia e può dare una forte spinta al processo di ripresa economica nazionale e europea.

blog 10.09.2020_1

Questo percorso, tuttavia, è ricco di impedimenti dovuti alle barriere economiche a causa dell’estrema lunghezza dei tempi di ritorno degli investimenti e alle barriere sociali che rendono poco appetibile la riqualificazione energetica.

Per superare queste barriere e quindi sostenere la mobilitazione degli investimenti volti alla ristrutturazione del parco nazionale di edifici residenziali e non residenziali, sia pubblici che privati, al fine di ottenere un parco immobiliare decarbonizzato e ad alta efficienza energetica entro il 2050, secondo la Direttiva 844/2018 all’articolo 2 gli Stati membri devono facilitare l’accesso a meccanismi appropriati per:

  1. a) “aggregare i progetti, anche mediante piattaforme o gruppi di investimento e mediante consorzi di piccole e medie imprese, per consentire l’accesso degli investito-ri, nonché pacchetti di soluzioni per potenziali clienti;
  2. b) ridurre il rischio percepito delle operazioni di efficienza energetica per gli investitori e il settore privato;
  3. c) usare i fondi pubblici per stimolare investimenti privati supplementari o reagire a specifici fallimenti del mercato;
  4. d) orientare gli investimenti verso un parco immobiliare pubblico efficiente sotto il profilo energetico, in linea con la nota di un orientamento di Eurostat;
  5. e) fornire strumenti di consulenza accessibili e trasparenti, come sportelli unici per i consumatori, denominati “one-stop-shop”, e servizi di consulenza in materia di ri-strutturazioni e di strumenti finanziari per l’efficienza energetica.”

Per sopperire alla mancanza di un servizio di formazione e informazione dedicato agli utenti finali, la Teicos, ha messo a punto un percorso di co-progettazione degli interventi di riqualifica-zione energetica dei condomini partecipata, chiamato COREN e sviluppato con dei finanziamenti europei.

Attraverso degli incontri con i condomini, i tecnici Teicos presentano la diagnosi energetica dell’edificio, redatta in seguito ai sopralluoghi e alle segnalazioni dei fruitori e introducono i vari interventi possibili sull’edificio e gli incentivi fiscali che possono essere richiesti; in seguito i condomini stessi, scelgono lo scenario di inter-vento che più risponde alle loro necessità e alle loro possibilità economiche.

blog 10.09.2020_3              blog 10.09.2020_2

Tutte le fasi del percorso COREN portano a raggiungere gli obiettivi di miglioramento energetico ed ambientale con efficacia in collaborazione con gli utilizzatori finali e i proprietari degli immobili.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>