IL PROJECT MANAGEMENT IN UNA SOCIETÀ ENGINEERING & CONSTRUCTION APPLICATO ALLA REALIZZAZIONE DI UN HOTEL 4* SUPERIOR A VENEZIA

Vista dell'edificio oggetto del Caso Studio

Autore: Charlotte Tasco

Relatori: dott. ing. Matteo Lavazza

INTERNSHIP: Artelia Italia S.P.A.

MASTER: PROJECT MANAGEMENT DELLE OPERE STRUTTURALI ED INFRASTRUTTURALI  a.a 2017/2018

Il presente lavoro tratta da un punto di vista teorico e, successivamente, da un punto di vista pratico-applicativo il tema del Project Management e la sua applicazione in una società E&C (Engineering & Construction). L’obiettivo è stato quello di descrivere i concetti alla base del Project Management e di dar loro riscontro con i temi e con le procedure applicate quotidianamente al lavoro, con il fine di tracciare una metodologia semplice ed applicabile, in linea di massima, in una qualsiasi commessa di ambito edile o infrastrutturale di grandezza paragonabile.

Fin dagli albori, il progetto ha dovuto affrontare problemi di varia natura, soprattutto di progettazione e di figure incaricate, per i quali Artelia ha lavorato attivamente per minimizzare ogni impatto sul progetto. Lo stesso impegno è sempre stato dedicato alla gestione diretta e al coordinamento delle opere (attività comunemente in carico alla figura della DL) aumentando sostanzialmente il carico di responsabilità, di lavoro e impegno presso il sito di costruzione.

Allo stesso modo, Artelia si è dovuta sostituire a chi, incaricato contrattualmente ed economicamente, avrebbe dovuto seguire parte delle procedure burocratiche e gestire le problematiche con gli appaltatori di natura economica.

Nonostante ciò, il contratto con il Cliente non ha mai preso in considerazione tutte queste attività né tanto meno ha mai pensato di riconoscere tale impegno alla società.

Fin dall’inizio, considerate le condizioni descritte, Artelia si è impegnata e si è immersa attivamente in tutte le situazioni che si presentavano con atteggiamento altamente pro attivo nei confronti del Cliente e di ogni appaltatore con l’unico fine di portare il progetto a completamento nella maniera migliore possibile, nonostante ciò significasse un importante dispendio di tempi e risorse del tutto inaspettati e non formalmente richiesti e riconosciuti.

Di seguito si riportano le principali attività svolte, complementari a quanto previsto nel contratto:

  • coordinamento totale e analisi dei documenti del progetto, in alternativa alla semplice assistenza all’architetto, come da accordi contrattuali;
  • gestione diretta delle Gare di Appalto in alternativa ad assistenza alle stesse, come da accordi contrattuali;
  • redattori di Report di Planning e Cost Control in alternative alla semplice assistenza ai professionisti che si sarebbero dovuti impegnare in tali attività, come da accordi contrattuali.

Invece, le attività extra-contratto eseguite sono state:

  • redazione di contratti;
  • gestione delle forniture dirette del Cliente (compreso redazione di computi metrici, contatti, riunione di coordinamento, sopralluoghi, etc.);
  • analisi dei documenti progettuali e progetto di interni;
  • attività di Direzione Lavori;
  • verifica dei SAL (Stato Avanzamento Lavori);
  • traduzione di documenti dall’italiano al francese al fine di facilitare le comunicazioni e il flusso di informazioni tra le varie figure partecipanti alle riunioni.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>