Master universitari (I livello) / Project management in construction works with BIM

Il percorso formativo offerto da questo master mette insieme le unità didattiche del master “Project management delle opere strutturali e infrastrutturali” con le unità didattiche del master “BIM Manager”. Il BIM risulta essere uno strumento sempre più importante per la corretta gestione di progettazioni, cantieri, opere di manutenzione straordinaria, ecc., indipendentemente dalla dimensione e complessità dell’intervento in oggetto. Conoscere e usare intelligentemente a vantaggio della qualità del proprio lavoro i trend di digitalizzazione dell’edilizia sta diventando sempre più importante per i project manager nei settori civile, edile, e infrastrutturale. Per questa ragione il master offrirà un maggior numero di ore di lezione (rispetto a ciascuno dei due master dedicati al PM e al BIM) distribuite sia nel primo semestre (novembre-marzo) che nel secondo semestre (aprile-ottobre), sostituendo il periodo di stage e di redazione della tesi di master con esercitazioni che verranno svolte dagli allievi in autonomia e consegnate alla Scuola Master per l’ottenimento del diploma.

In definitiva, tutti gli strumenti del PM, quali le certificazioni PMI (Project Management Institute) e IPMA (International Project Management Association), la certificazione NEBOSH HSE in Process Safety Management, tutte le informazioni necessarie per diventare Lean Green Belt Project Leader, insieme ai principi di ingegneria forense e di gestione dei contratti FIDIC, verranno ulteriormente ampliati e resi più utili attraverso l’uso dei software BIM (Building Information Modeling) per la progettazione architettonica, la progettazione strutturale, la progettazione impiantistica, e il facility management.

BANDO_2019 BROCHURE RETTIFICA BANDO
Inizio: Novembre 2019
Crediti CFP:
Costo: 3500 € (solo online)
AMMISSIONE

Fundamentals of Management Engineering

L'unità ha come scopo quello di avvicinare lo studente ai fondamenti dell'ingegneria gestionale. In particolare, i focus saranno sulla contabilità esterna - bilancio con documenti correlati, operazioni elementari di contabilità, lettura del bilancio e degli indici - su quella interna - controllo di gestione e principali tecniche, equilibrio di breve e analisi di break even. Si pone inoltre l’attenzione sulla valutazione degli investimenti - metodi di valutazione DCF e non DCF, flussi di cassa; sulla pianificazione della supply chain - logistica in uscita, produzione, valutazione dei fornitori e ciclo di pianificazione e controllo; infine sulla gestione dei progetti - organizzazione per progetti, tecniche di controllo reticolari, pianificazione e ri-pianificazione.

NEBOSH International General Certificate

L'unità mira a fornire competenze tecniche di: valutazione dei rischi, individuazione delle misure preventive, pianificazione, progettazione di procedure atte a prevenire o ridurre i rischi durante l’esecuzione dei lavori, individuazione delle fasi critiche, capacità di coordinamento delle attività per evitare interferenze pericolose, gestione delle emergenze (incendio – infortunio – terremoto – attentati – calamità naturali in genere). L'unità è valida come corso di aggiornamento obbligatorio per CSE, CSP (D.Lgs. 81/08) e per l’ottenimento della qualifica RSPP, Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (modulo A, B, C).

An Introduction to Value Investing

Prima di valutare e, quindi, di gestire investimenti immobiliari e/o in infrastrutture (ma anche investimenti di ogni altro genere), occorre sapere che cosa cercare e dove cercare. Le idee del Value Investing costituiscono chiare, semplici, ma anche affidabili, linee guida per farlo. Una società di sviluppo immobiliare, prima di valutare quantitativamente un investimento, farebbe bene a valutarlo qualitativamente, secondo le idee del Value Investing. Altrettanto, potrebbe essere suggerito ad un’Impresa, che stesse valutando un intervento in Project Financing.

Project Management Certification PMI (CAPM® e PMP®)

L'unità ha lo scopo di preparare gli studenti ad ottenere rapidamente le prestigiose certificazioni rilasciate dal PMI®, aiutando a comprendere gli approcci, i metodi e le tecniche fondamentali del PMBOK® Guide. Il percorso è strutturato in moduli e comprende giornate d’aula, affiancate ad esercitazioni per l’applicazione delle tecniche apprese. Il corso è valido come formazione obbligatoria per l’iscrizione agli esami CAPM® e PMP®.

International project management certification IPMA® (Level D, Level C, Level B, Level A)

L’unità didattica ha l’obiettivo di formare gli studenti secondo il modello di competenze IPMA (international Project Management Association) denominato ICB® (Individual Competence Baseline).
L’ICB copre oltre alle competenze tecniche e metodologiche del PM anche quelle definite “comportamentali" e “contestuali".
Il modello IPMA prevede 15 competenze comportamentali che il PM deve impegnarsi a sviluppare così come quelle di natura tecnica. La Leadership, Orientamento ai Risultati, Apertura, Negoziazione, Affidabilità, Gestione dei conflitti e crisi sono alcune delle tematiche che sono trattate all’interno di questa Unità didattica.
L’unità didattica prevede inoltre la trattazione di elementi definiti “contestuali” che completano il bagaglio di competenze di un PM (finanza, legale, hsse, tecnologia, business, organizzazione permanente, ...).
Il corso offre l’opportunità di poter accedere alla Certificazione IPMA di Livello D che non prevede prerequisiti esperienziali, oppure a livelli superiori qualora il partecipante fosse in possesso dei requisiti richiesti.

Lean Six Sigma - Green Belt Project Leader

Il modello organizzativo della Lean e la metodologia di problem solving Six Sigma rappresentano due riferimenti importanti per tutte le aziende che desiderano migliorare le proprie prestazioni, introducendo un programma di Miglioramento Continuo. La formazione per Green Belt Project Leader permette ai partecipanti del corso di condurre progetti di miglioramento all’interno delle aziende e al tempo stesso di sviluppare le proprie competenze di Project Management. I progetti Lean Six Sigma migliorano i processi aziendali e offrono l’opportunità di acquisire competenze interfunzionali indispensabili per ricoprire ruoli manageriali. Non a caso la General Electric, una delle aziende cha ha contribuito a sviluppare la metodologia Six Sigma, utilizzava questo percorso formativo per far crescere i propri dirigenti. Le competenze gestionali e di data analysis acquisite mediante un corso per Green Belt Project Leader sono la chiave per raggiungere alti livelli di competitività e, uniti alla digitalizzazione, costituiscono i principali elementi fondanti l’Industry 4.0.

Real Estate evaluation

L'unità si articola in 2 parti pricipali:

La prima, riguardante la valutazione immobiliare, è composta da 4 moduli organizzati in due parti:

- inquadramento del problema, dal punto di vista tecnico economico e gestionale;
- casi studio ampiamente documentati e presentati da esponenti di grande aziende del settore.

La seconda parte del corso prende in considerazione gli strumenti e metodi di valorizzazione immobiliare. Questa intende rappresentare il processo di valorizzazione immobiliare, illustrando le metodologie e le leve tecniche, economiche e gestionali che costituiscono le migliori prassi. L'unità è patrocinata dalla Royal Institution of Chartered Surveyors (RICS).
L'unità sarà tenuta da docenti del Politecnico di Milano, esperti del comparto e fruirà del contributo di esponenti di spicco di alcune tra le più importanti imprese e/o organizzazioni operanti nel settore (CBRE e Generali Real Estate, Beni Stabili Siiq, Generali Real Estate e Valore Reale Sgr.)

Contracts and Legal Aspects: FIDIC

Il corso si sviluppa in venti ore di formazione, concentrata sui principali aspetti legali dei contratti di appalto internazionale, nel contesto di progetti infrastrutturali di primaria importanza.
La finalità del corso è garantire agli studenti la comprensione e l’approfondimento delle principali questioni giuridiche che emergono nella quotidiana operatività dei progetti infrastrutturali all'estero ad elevata complessità, con particolare riferimento ai modelli di contratto FIDIC ed alla relativa prassi applicativa. L’ottica del percorso formativo è naturalmente internazionale, senza tuttavia tralasciare spunti di analisi comparativa sia rispetto all’esperienza italiana sia rispetto ad altri sistemi giuridici.
All’esito del corso, gli studenti avranno maturato la conoscenza di base delle questioni giuridiche tipiche del contesto descritto, ivi comprese:
- la conoscenza e la comprensione normalmente attese da un responsabile del progetto / Project Manager;
- la capacità di lavorare con fonti primarie del diritto in materia di appalti internazionali.
La lingua dell'unità didattica è l’inglese ed il relativo materiale sarà fornito in lingua inglese.

BIM Management for integrated processes

Introduzione al BIM (Building Information Modeling) e alle sue applicazioni per una consapevole progettazione integrata. Vengono illustrate le potenzialità del BIM, lo stato dell'arte e le esperienze pregresse. Tra gli argomenti, vengono illustrati i Principi di Program Management, La catena del valore del Real Estate e il ruolo dell’ICT, il Project Collaboration e Internet of Everything. I nuovi ruoli creati dal BIM. Le procedure. Le BIM Guides. Il BIM Execution Plan. Executive leadership e change management. Panorama dell’offerta. Creazione di RFI e RFP. Il processo d’acquisto. Building Information
Exchange. Interoperabilità dei dati (OpenBIM, Building
Smart, IFC). Gestione dei dati e Cloud.

BIM and The Architectural Authoring

Modellazione BIM in ambito Autodesk e le interfacce con software di analisi dedicate: Introduzione a Revit e i tools per la progettazione integrata; Vengono illustrate le potenzialità del software, la modellazione Architettonica la redazione degli elaborati grafici, la gestione delle famiglie e dei tools di base e la restituzione fotorealistica. Vengono fornite indicazioni su come devono essere predisposti i modelli affinché ci sia la possibilità di scambiare correttamente i dati grafici e le informazioni con altre applicazioni specifiche.

BIM and The MEP Authoring (Building Performance Analisys)

Revit per la progettazione integrata: la modellazione con l'utilizzo dei tools per la progettazione degli impianti Revit e il Building Performance Analysis; la progettazione energetica e ambientale. Nell'unità didattica si illustano sia gli ambiti legati al MEP, che le parti inerenti la modellazione energetica. Gli approcci saranno sia legati all'utilizzo di software Autodesk che quelli più diffusi a livello internazionale sia atti ad effettuare una analisi statica che dinamica.

BIM for The Evaluation of Costs in Construction and Facility Management

La progettazione BIM-based è inerente alle differenti dimensioni del BIM. Vengono presentati focus specifici sulla Programmazione dei lavori, sulla configurazione del sistema informativo di commessa. Vengono altresì illustrati il Piano dei lavori (BIM 4D), la preventivazione e gestione della contabilità (BIM 5D), il facility e property management (BIM 6D), il monitoraggio e controllo dei progetti e la gestione remota del cantiere.

MASTER ACQUISTABILE
IN MODALITÀ E-LEARNING
Ciascun allievo del Master avrà un suo account personale per accedere alla piattaforma Moodle (tra le più diffuse al mondo nel settore dell'istruzione online). Qui troverà un'interfaccia chiara in cui visionare tutti i contenuti didattici delle lezioni, l'elenco delle attività, il calendario, e i contatti dei docenti. Dal suo account potrà partecipare attivamente alle lezioni in modalità SINCRONA (intervenendo e facendo domande tramite chat, esattamente come se si trovasse in aula) o rivedere le lezioni videoregistrate quando più lo riterrà opportuno (alla sera, oppure durante i week-end), e scaricare il materiale didattico in pdf, in modalità ASINCRONA. Le ore di lezione si terranno in orario infrasettimanale, secondo calendario prestabilito. Nei mesi successivi al termine delle lezioni sarà comunque possibile visionare tutti i contenuti dei corsi in modalità asincrona e dedicarsi allo studio individuale, all'approfondimento dei contenuti dei corsi e alla stesura della tesi di master.

FOR FOREIGN STUDENTS

Each student will have access to her/his own personal account on the Moodle e-learning platform (which is among the most widely used platform globally for online lifelong learning). Here the student will find all the videos of the lessons in streaming, all the teaching material downloadable as pdf files, the calendar of the lessons, and the contacts of all the teachers. Through her/his own personal account each student will be able to follow the lessons in two ways: the SYNCRONOUS WAY while the lessons will be made in the classroom and the student will be able to participate as if she/he were present; and the ASYNCRONOUS WAY after the videos of the lessons, the teaching material, and the contacts of the teacher will be uploaded on the platform, and there will remain at disposal of all the students every hour of the day, every day of the week, and for the whole duration of the master. Therefore, even after the end of the lessons, all the students will have many more months to access their personal accounts on the platform and delve as deep as they deem necessary and useful into the contents of all the lessons. Until they write and defend their master thesis, and finally graduate.

CONTATTI

DIREZIONE
prof.ssa arch. ing. Paola Ronca
tel: +39 02 2399 4381 | paola.ronca@polimi.it

 

SEGRETERIA DIDATTICA
dott. arch. Maria Grazia Mastrorillo
tel: +39 02 2399 4341 |

 mariagrazia.mastrorillo@polimi.it

 

INFO E ISCRIZIONI
dott. ing. Marco Zucca
tel: +39 02 2399 4341 | marco.zucca@polimi.it